HOME - Cronaca
 
 
03 Ottobre 2017

Odontoiatria, rischio di denaro riciclato. Renzo (CAO):"Non escludo ricorso al codice antimafia"


L'allarme era stato lanciato dal presidente Eurispes Gian Maria Fara, qualche anno fa quando indicava come al Nord il 30% degli studi odontoiatrici in franchising sarebbero stati in mano alla 'ndrangheta, allarme poi raccolto dalla CAO che aveva inoltrato un appello a vigilare alla Commissione Antimafia, che sembra essere rimasto inascoltato.

Ora il presidente CAO Giuseppe Renzo (nella foto) torna a lanciare l'allarme di una odontoiatria "lavatrice di denaro sporco".

"Spesso abbiamo avuto il dubbio -dice Renzo in una nota stampa- che dietro i capitali che tentano di infiltrarsi nell'Odontoiatria e nella Sanità in generale, si nascondessero fondi illeciti, provenienti da episodi di corruzione o da affari delle mafie".

"Bene ha fatto, dunque, il Parlamento -ha continuato- ad approvare in via definitiva il Codice Antimafia, che unifica la legislazione in materia ed estende misure più incisive ai reati di corruzione".

"Ebbene -ha concluso-, non escludo di poter ricorrere al Codice Antimafia qualora venissimo a conoscenza di queste pratiche criminali".

Già in passato il Presidente Renzo aveva denunciato il rischio di infiltrazioni di interessi illeciti, anche della criminalità organizzata, nella sanità: suo un appello a vigilare in tal senso al Presidente della Commissione Antimafia Rosy Bindi.

Articoli correlati

Sancita anche la legittimità dei Presidenti CAO ad agire legalmente in rappresentanza del proprio Albo in modo autonomo rispetto alla componete medica.


Anelli: la Delibera è un atto formale per evitare strumentalizzazioni. ‘’Il lavoro della Commissione sulla pubblicità continuerà’’


La Delibera del Comitato Centrale FNOMCeO sulle ‘Raccomandazioni nell’interpretazione del messaggio informativo in odontoiatria’ si presta a molti commenti e letture.Quella più ingenua è il...

di Norberto Maccagno


L’Ordine di Bergamo attiva il primo Dossier di Gruppo per odontoiatri, il presidente CAO Stefano Almini ci spiega come funziona ed i vantaggi abbinati alla adesione


In una nota viene ribadita la natura di proposta del documento approvato dalla CAO nazionale in tema di pubblicità sanitaria, annunciandone uno condiviso anche con i medici


Altri Articoli

“Prevenire è meglio che curare” è certamente una delle espressioni più utilizzate in medicina in tema di prevenzione. Uno slogan che è stato creato per la prima volta 39 anni fa' per...

di Norberto Maccagno


Ha avuto inizio ieri a Las Vegas, Nevada, il congresso Dentsply Sirona World dal titolo “The Ultimate Dental Meeting” che propone una combinazione di relazioni, moduli di formazione clinica,...


Tiziano Caprara affronta il tema del passaggio generazionale dal punto di vista di chi la professione la vive e vuole continuare a viverla: il dentista


All’età di 88 anni è scomparso un “pezzo importante” dell’odontoiatria italiana: il ricordo dei suoi collaboratori


“Sorridi alla Salute” è il titolo della edizione italiana che questo fine settimana, in 14 città italiane, vedrà AIDI impegnata a sensibilizzare i cittadini sulla prevenzione e la corretta...


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Corsi ECM

 
 

Libri

 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Farmacia di preparati generici

http://medicaments-24.com/shop/town-le-havre/cialis-tadalafil/

steroidsshop-ua.com/product/184/